Comune di Liscate
Provincia di Milano
Orari SUE
Martedì
-16.00 - 18.50
Venerdì
9.00 - 12.30-
Per i tecnici: l'ufficio riceve solo su appuntamento
Orari SUAP
Martedì
-16.00 - 18.50
Venerdì
9.00 - 12.30-
Per i tecnici: l'ufficio riceve solo su appuntamento
Riferimenti Ente
Comune di Liscate
L.go Europa , 2
20060 - Liscate (MI)
Telefono
02.95051528

PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE EDILIZIE PER ATTIVITA' PRODUTTIVE/COMMERCIALI

Le istanze edilizie relative ad attività produttive/commerciali dovranno essere presentate tramite la sezione SUE - Istanze Edilizie

Notizie
04/07/2017
MODALITA' PRESENTAZIONE DENUNCIA DEI CEMENTI ARMATI E DEPOSITI SISMICI

AVVISO

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DENUNCIA DEI CEMENTI ARMATI E DEPOSITO SISMICO

ai sensi degli artt. 65 e 93 del D.P.R. 380/2001 e smi

ai sensi del comma 1 art. 7 della L.R. 33/2015 e dell’art. 5 dell’Allegato B della D.G.R.  n. X/5001 del 30/03/2016

Considerato che la Giunta Regionale ha prorogato al 04/11/2017 l’obbligatorietà della presentazione telematica sul Portale MUTA di Regione Lombardia delle denunce dei cementi armati ai sensi degli artt. 65 del D.P.R. 380/2001 e smi e dei depositi sismici ai sensi del comma 1 art. 7 della L.R. 33/2015 e dell’art. 5 dell’Allegato B della D.G.R.  n. X/5001 del 30/03/2016,

SI COMUNICA

che è necessario presentare dette denunce/depositi, ATTRAVERSO IL PORTALE SUE, selezionando alla sezione RICHIESTE, CERTIFICAZIONI E DEPOSITI: Cementi Armati – Deposito cementi armati e allegando alla pratica la modulistica regionale presente nella sezione Modulistica SUE del Portale.

04/07/2017
NUOVO TARIFFARIO ATS (ex ASL) - Città Metropolitana di Milano

Al link sotto riportato è possibile consultare il nuovo tariffario "per le prestazioni richieste da terzi nel proprio interesse in materia di igiene, sanità pubblica, prevenzione e sicurezza" approvato con deliberazione n. 627 del 27/05/2016

I versamenti DIRITTI DI SEGRETRIA  - ATS - Città Metropolitana di Milano

C/C postale n 28149201, indicando la causale del versamento

01/04/2016
MODALITA' PAGAMENTO DIRITTI DI SEGRETERIA

Come si pagano i diritti di segreteria per la presentazione di una pratica allo Sportello Unico per l’Edilizia o allo Sportello Unico Attività Produttive?

I diritti di segreteria si pagano con una delle seguenti modalità:


Bonifico su Conto Corrente Bancario 

IBAN IT 20 B 05584 89420 000000000010 – TESORERIA COMUNALE BANCA POPOLARE DI MILANO AG. 84 DI LISCATE


E’ obbligatorio compilare la causale del versamento riportando i dati richiesti nell’ordine indicato:

- UFFICIO DESTINATARIO PER MATERIA (es. SUE o SUAP)

- DETTAGLIO IMPORTI per TIPO DI ONERE/PRATICA (es. DIRITTI DI SEGRETERIA)

- NOME DELL’IMPRESA o PERSONA FISICA


Copia del versamento dovrà essere inoltrato on-line con l’istanza nel caso in cui il pagamento venga effettuato prima della presentazione dell’istanza oppure in un momento successivo non appena il pagamento è stato eseguito.

01/04/2016
TABELLA DIRITTI DI SEGRETERIA SUAP/SUE

07/01/2016
RICHIESTA AUTORIZZAZIONE ALLACCIO IN PUBBLICA FOGNATURA PER INTERVENTI RESIDENZIALI

Si informa che a decorrere dal 01/01/2016 il rilascio di autorizzazioni relative a nuovi allacci in pubblica fognatura saranno gestite dal Gestore CAP Holding S.p.A. e dalla società operativa Amiacque. Per ulteriori informazioni si rimanda al seguente link:

http://www.gruppocap.it/clienti/amiacque/servizio-clienti/pratiche-e-moduli

03/02/2015
AUTORIZZAZIONE EMISSIONE FUMI IN ATMOSFERA

Ricordiamo che, ai sensi dell’articolo 281 del D.Lgs 152/2006 e s.m.i. e della Circolare della Regione Lombardia n° 22315 del 21/10/2010, la scadenza per il rinnovo delle autorizzazioni alle emissioni in atmosfera è fissata al 31/12/2015 per le autorizzazioni presentate dal 01/01/2003 al 29/04/2006.Si ricorda che, ai sensi dell'art. 278 del D.Lgs 152/06 e secondo quanto disposto dal DGR n.6/41406 del 12/02/1999, la mancata effettuazione delle analisi delle emissioni prodotte e la mancata trasmissione dei risultati alla Regione e/o Provincia competente, può comportare la revoca dell'autorizzazione.Segnaliamo inoltre che la mancata presentazione della domanda di rinnovo nei termini sopra previsti, comporta la decadenza della precedente autorizzazione e la segnalazione alla Procura della Repubblica.

Come presentare
Modalità di presentazione

La domanda compilata on-line sul portale e non confermata con l'inoltro formale al protocollo costituisce semplice documentazione sempre modificabile fino a definitiva conferma da parte del tecnico.

 

Le pratiche edilizie dovranno essere presentate anche in formato cartaceo al protocollo comunale e i termini di legge e istruttori inizieranno a decorrere dalla data di ricezione della documentazione in formato cartaceo, a cui è obbligatorio allegare la distinta di pubblicazione della pratica.

Dopo il completamento della procedura di inserimento dei dati nel portale, per la presentazione dell'effettiva domanda di intervento edilizio, il professionista deve:

  • Confermare la completezza delle informazioni che il sistema propone e dei documenti allegati.
  • Stampare il modulo di istanza.
  • Unitamente ai committenti, sottoscrivere il modulo stampato negli spazi a ciò destinati, regolarizzarlo applicando la marca da bollo e copia della carta d'identità propria e dei committenti. Il modulo così completato costituirà l'effettiva domanda di intervento edilizio da inoltrare all'Ufficio Protocollo del Comune.
  • Si precisa che dovranno essere presentati i seguenti numeri di copie cartacee:
    • Permesso di Costruire: n.2 copie
    • DIA/SCIA/CEA/CIL/CILA: n.1 copia
    • Agibilità: n.1 copia
    • Cementi armati: n.1 copia (che il comune tratterrà), oltre alle copie necessarie al committente
    • Pubblicità: n.2 copie
    • Pratiche commerciali: n.2 copie
  • Al modulo/domanda dovranno essere allegate n. 2 copie degli elaborati tecnici conformi all'originale già trasmessi in formato digitale. Una copia sarà trattenuta agli atti del Comune e l'altra sarà restituita con gli atti che si formeranno, poiché il titolo abilitativo continuerà ad essere rilasciato in forma cartacea. L'Ufficio Protocollo non accetterà istanze sprovviste del modulo di istanza debitamente firmato
  • Deve sempre essere allegata ad ogni pratica edilizia nuova trasmessa on-line, la Procura, firmata da tutti i committenti, a favore del tecnico progettista per la presentazione della pratica edilizia e di autorizzazione a seguire l'intero iter amministrativo (il modello è disponibile nella sezione MODULISTICA).
  • I pagamenti di DIRITTI DI SEGRETERIA, CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE e SANZIONI amministrative relativi a ciascuna pratica edilizia possono essere effettuati come segue:
    • presso la tesoreria comunale (BANCA POPOLARE DI MILANO – Agenzia di Liscate) coord. IBAN: IT 20 B 05584 89420 000000000010
    • Sulla causale dovranno essere indicati in modo specifico il committente e l'indirizzo della pratica di riferimento e la causale cui si riferisce l’importo versato

 

Si evidenzia che parte del territorio comunale ricade in zona di vincolo paesaggistico D.Lgs 42/2004 "Parco Agricolo sud Milano" istituito con L.R. 23.04.1990 ai sensi della L.R. 86/83 - pertanto qualsiasi intervento che comporta alterazione dello stato dei luoghi o dell'aspetto esteriore degli edifici è necessariamente soggetto a preventiva "Autorizzazione Paesaggistica" rilasciata dall'ente competente, ai sensi dell'art. 146 del D.Lgs 42/2004. Si invitano pertanto tutti i professionisti a consultare sempre e preventivamente le tavole del vigente PGT al fine di accertare la presenza del vincolo paesaggistico.

Lo Sportello Unico SUE e SUAP
Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica